Il Ristorante

Virginia Wolf scrisse che "Un uomo non può pensare bene, amare bene, dormire bene, se non ha mangiato bene", per questo motivo da sempre abbiamo dato una fondamentale importanza alla nostra cucina, consapevoli che nel trionfo dei sensi, il gusto avesse un ruolo primario.

La cucina dell'Hotel Sabbie d'Oro è semplice e genuina, basata su ricette tradizionali e sull'utilizzo di materie prime fresche e locali, secondo la politica del chilometro zero. Avviata da "Mery", è ora condotta dal figlio Gaetano, che mantiene vive le ricette casareccie della madre introducendo nuovi tocchi e innovativi piatti:  dal Risotto sabbie d'oro, portata di verdure e pesce, al Maialetto di Paolo, da carni biologiche e cottura lenta sullo spiedo, passando per i sughi di pesce, le orate e spigole di mare, il filetto di tonno alla bistrot, i piatti tipici regionali sardi, come le pardule salate, il pane frattau, la purpuzza e i tanti dessert.


L'incontro fra i segreti dei nostri nonni e la ricerca di sapori unici hanno permesso al nostro ristorante di avere segnalazioni importanti sul Gambero Rosso e sulla guida Michelin. Inoltre a partire dal 2012 l'hotel ha sviluppato una linea di piatti vegetariani e vegani per venire incontro alla crescente esigenza e domanda.


Il ristorante ha 40 coperti all'aperto e 40 all'interno, la sala ha un suggestivo soffito con legno a vista. La veranda ha una vista aperta e panoramica sui tramonti che rendono ogni cena un piccolo posto in prima fila per lo spettacolo che la natura offre ogni giorno, senza finzione e senza biglietto da pagare che non sia l'emozione.

Sardegna vacanze? un'altra sardegna.

sardegna vacanze